Segre, maturità senza storia come Orwell

"Il Novecento va insegnato nelle scuole Un esame di maturità senza tema di storia mi fa pensare a '1984' di Orwell. Con la scomparsa dei testimoni, credo che la Shoah sarà solo una riga nei libri di storia. Per questo, a maggior ragione, oggi contiamo sugli insegnanti". Lo ha detto Liliana Segre, durante la giornata di chiusura del Festival dl Giornalismo Culturale a Pesaro. "Oggi sento un'onda di violenza che sale nei confronti dell'altro. Anche del vicino di casa - ha aggiunto, per la colpa di essere nata - ha aggiunto la senatrice a vita, intervistata da Giorgio Zanchini, condirettore del festival -. Ho presentato una proposta di legge contro la violenza in tutte le sue forme: odio, razzismo, antisemitismo. Inclusa la violenza verbale. Per questo ho chiesto commissioni parlamentari di vigilanza. E' una lotta contro l'indifferenza". "Ho conosciuto il male assoluto per la colpa di essere nata - ha detto ancora -. Sono stata espulsa da scuola perché ebrea.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Alta Rimini
  2. Alta Rimini
  3. ChiamamiCitta
  4. FanoInforma
  5. Corriere Adriatico

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vallefoglia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...